Wish I Was Here – Recensione

Wish I Was Here - recensione
Wish I Was Here - recensione

Secondo film da regista il Dott. Dorian di Scrubs (Zach Bruff). La recensione di Wish I Was Here.

Perché recensire Wish I Was Here su un sito nerd? Per cominciare il protagonista e regista è Zach Braff, il Dott. Dorian di Scrubs, nerd per eccellenza direi. Poi i riferimenti al mondo nerd nel film non sono pochi, anzi. Ad esempio la gara di cosplay e alcune scene girare al Comic-Con. Wish I Was Here è un film che si presenta come una commedia, ma in realtà si avvicina di più al genere drammatico e infatti le lacrime ad un certo punto non mancheranno di segnare le vostre guance.

Aidan Bloom (Zach Braff) è un attore trentacinquenne con poca, anzi pochissima fortuna, padre di due splendidi ragazzini e marito di Sara (Kate Hudson) una donna che si prende sulle spalle i problemi economici che affliggono la famiglia. Quando il padre di Aidan ammalato di cancro decide di non pagare più la scuola privata dei suoi nipoti per investire in cure innovative con l’intento di salvarsi, Aidan si troverà costretto a educare i suoi figli da solo, facendogli lezioni a casa. Questa serie di eventi funesti aiuteranno Aidan a fare chiarezza sui suoi problemi esistenziali più profondi e ad affrontare temi come la morte, l’esistenza di Dio e l’universo.

Wish I Was Here è sicuramente un film in parte autobiografico, scritto da Zach a quattro mani con il fratello Adam J. Braff. Il mondo ebraico è molto presente e Braff infatti è figlio di ebrei, in più ha iniziato la sua carriera nel mondo del cinema come attore (in un film di Woody Allen guarda caso) e anche Aiden è un attore, anche se il suo ultimo e unico “successo” è un semplice spot per il dentifricio. Il film parte lento, ma con il passare del tempo si insaporisce con battute di spirito davvero spassose e con dinamiche ed eventi piuttosto drammatici, come ad esempio la malattia del padre e i problemi di coppia con la moglie.

Da segnalare un simpatico un cameo “dedicato” ai fan di Scrubs dove entra in scena Donald Faison (Dott. Chris Turk) nei panni di un venditore d’auto. I due attori sono migliori amici nella vita reale, e questa comparsata lascia intendere che li vedremo spesso insieme sul grande schermo.

Wish I Was Here è un film godibile e scorrevole, con un messaggio semplice e abbastanza chiaro, la vita è breve, goditela e stai vicino alla tua famiglia. Detto questo se ami le espressioni beote di Zach Braff e ti piacciono le commedie leggere dove un po’ si ride e un po’ si piange, hai trovato il film per passare una piacevole serata. Ma da Zach ci aspettavamo qualcosa in più, sopratutto dal punto di vista comico.

Titolo: Wish I Was Here
Titolo originale
Wish I Was Here
RegiaZach Braff
AttoriZach Braff, Joey King, Pierce Gagnon
Genere: Commedia, drammatico
Durata: 106 min
Paese: USA
Anno: 2014

Acquista Wish I Was Here in DVD e Blu-ray su Amazon

RASSEGNA PANORAMICA
Giudizio
Condividi
Il Gonz
Art Director, appassionato di SEO e social media. Fondatore di Nonapritequestoblog.it, Nerdgazmo e co-fondatore di Bauscia.it. Amo l'Inter, i film horror, i fumetti, i videogiochi e mi diletto a scribacchiare sui miei blog.