Warhammer 40,000: Dawn of War 3 – Recensione

Warhammer 40,000- Dawn of War 3 recensione
Warhammer 40,000- Dawn of War 3 recensione

Dopo sei anni dall’ultima espansione di Dawn of War 2, SEGA e Relic lanciano Warhammer 40.000: Dawn of War 3.

Warhammer 40,000: Dawn of War 3 lo aspettavo dal lontanissimo 2009 e ormai stavo per perdere le speranze. Poi, come un fulmine a ciel sereno grazie a Koch Media che ce lo ha inviato, eccolo qui pronto per essere giocato, finito e ricominciato.

Warhammer 40,000: Dawn of War 3 è un RTS, ovvero un gioco di strategia in tempo reale, dove sarà possibile guidare sia un grande numero di truppe che un solo eroe per volta. Dunque, il gioco non premia soltanto le abilità di “macro” e quindi la capacità di muovere grandi numeri di fanteria, ma anche quelle di “micro” ovvero le skill nello spostare un solo personaggio per volta ed utilizzare al meglio ed a pieno le sue abilità speciali.

Le modalità di gioco sono essenzialmente due, single-player e multiplayer. Nella campagna in giocatore singolo, dotato do un’altissima ri-giocabilità, dovremo ovviamente procedere in uno scontro che vedrà contrapposte le varie fazioni che hanno caratterizzato il gioco da tavolo.

Warhammer 40,000- Dawn of War 3 recensione
Warhammer 40,000- Dawn of War 3 recensione

Partendo dalla prima missione inizieremo giocando con i marines, ed in particolare dovremo vestire i panni di Gabriel Angelos per poi governare un cospicuo esercito. Nel multiplayer la situazione sarà leggermente diversa: l’esperienza di gioco sarà più caotica ed interessante grazie agli avversari umani, che saranno sempre selezionati al nostro livello e ci regaleranno il giusto livello di sfida, e alle mappe, strutturate e studiate fino all’ultimo dettaglio per non sfavorire nessuno dei giocatori. Per ciò che concerne il sistema di matchmaking non vi è nulla da eccepire, in quanto è sostanzialmente perfetto.

Graficamente il titolo è notevole e l’essence engine mostra ancora i muscoli in questa sua nuova versione 4.0, come si può notare anche dal gameplay sulla prima missione del titolo. Un altro punto a favore della grafica è come essa sia perfettamente dettagliata con una cura al limite della maniacalità da parte dei ragazzi di Relic Entertainment, attentissimi ai dettagli.

Gli effetti sonori del titolo sono ben curati e le tracce utilizzate danno un senso di epicità assoluta, come se si stesse partecipando realmente ad uno scontro di dimensioni bibliche.

Warhammer 40k: Dawn Of War III è un ottimo titolo. Grazie ai ragazzi di Relic Entertainment sarà possibile immergersi nel fantastico mondo creato da Games Workshop in un epica avventura futuristica. Il gioco è acquistabile su online oppure fisicamente in copia classica, limited edition o collectors. L’acquisto non è consigliato solo ai vecchi giocatori ma anche ai neofiti che vogliono avvicinarsi a questo tipo di videogame.

Ecco il nostro gameplay:

RASSEGNA PANORAMICA
Giudizio
Dr Mules
Studente, viaggiatore ed ovviamente nerd! Qualcuno disse che chi non legge a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni. Secondo me, la stessa cosa vale per i videogiochi e per i film.