Sigla Jeeg Robot: il cantante è Roberto Fogu, non Piero Pelù

Sigla Jeeg Robot cantante

La leggenda metropolitana che vede Piero Pelù come cantante della sigla di Jeeg Robot oscura i meriti del grande Roberto Fogu.

Roberto Fogu, conosciuto anche con il soprannome di Fogus (Roma, 27 agosto 1936 – Copenaghen, 19 gennaio1995), è stato un pianista e il cantante della famosissima sigla Jeeg Robot d’acciaio.

Roberto Fogu  era un musicista di origine sarde, pianista e arrangiatore di Don Marino Barreto Jr, che si esibì in molti locali noti di Roma come Elefante Bianco. Raffinato pianista sapeva suonare anche il trombone e lavorò per molti anni come musicista in Rai.

Ad un certo punto Roberto Fogu decise di dedicarsi all’esecuzione di sigle italiane dei cartoni animati, due sue celeberrime perle sono: Jeeg robot d’acciaio e Ryu il ragazzo delle caverne. Ma quella che ha travolto di emozioni tutti i bambini degli anni 80 è Jeeg Robot d’acciaio, sigla storica di un anime che ha segnato un epoca e che ancora oggi emoziona e entusiasma tanto da portare i produttori di anime a creare  Shin Jeeg Robot d’Acciaio, il reboot di un eroe metallico over 40.

Qualche anno fa, iniziò a girare una leggenda metropolitana che attribuiva la proprietà della sigla di Jeeg Robot al cantante rock Piero Pelù. Per via di una certa somiglianza canora molti sono ancora convinti che sia stato l’ex leader dei Litfiba a cantare la sigla di Jeeg Robot.

Il cantante Pelù dichiarò: “Voglio girare un film su di lui (Roberto Fogu), con quel suo timbro dannatamente soul e una vita tutta da raccontare…”

In omaggio a Roberto Fogu, nel 2008 Piero Pelù eseguì una sua versione di Jeeg robot d’acciaio, che è contenuta nell’album Fenomeni.

Roberto Fogu cantante della sigla Jeeg Robot
Roberto Fogu cantante della sigla Jeeg Robot