Mighty No 9 – Recensione

Mighty No 9 Recensione
Mighty No 9 Recensione

Mighty No. 9, è il nuovo platform di Keiji Inafune, celebre game designer, autore di Mega man, Onimusha, Dead Rising e Resident Evil.

Nel 2010 si consumava uno dei divorzi più importanti del mondo videoludico, il designer e produttore Keiji Inafune interrompeva i suoi rapporti con Capcom dopo ben 23 anni di collaborazione.
Per capire la portata di questa rottura, vi basti pensare che questo signore a contribuito alla realizzazione di serie di successo del calibro di, Street Fighter, Resident Evil, Onimusha, Dead rising e Lost Planet, due cosucce insomma! In ogni caso, la più famosa e longeva è quella di Mega Man.

Questo videogioco targato 1987 ha generato, nel corso dei decenni, una quantità enorme  (quasi 60) di seguiti e reboot. Narra la leggenda che, la goccia che fece traboccare il vaso fra il designer e la software house di Osaka, fu la cancellazione proprio di Mega Man legends 3, voluto fortemente dall’autore ma osteggiato inspiegabilmente da Capcom.

Capirete dunque, come sia possibile che, nel 2013, quando lo stesso Inafune annunciò il progetto Mighty n°9 come diretto erede di Mega Man, sulla piattaforma di crowfounding Kickstarter, la campagna raggiunse l’obbiettivo in appena due giorni.

Dopo tre anni di attesa, finalmente abbiamo messo le mani sulla versione definitiva, e siamo pronti a capire se ci troviamo di fronte alla rinascita di quello che a tutt’oggi è considerato uno dei migliori action platform 2d di tutti i tempi.

Mighty No 9 - concept
Mighty No 9 – concept

Dal punto di vista della trama questo Mighty n°9 ricalca fedelmente l’originale. In una città automatizzata del futuro, il Dr.White ha affidato la gestione dei servizi a 9 robot di sua invenzione. Un giorno 8 di loro vengono infettati da uno strano virus informatico che li fa impazzire e che li spinge a far piombare la città in un caos di distruzione. Solo Beck, il robot numero 9, sembra essere immune a questo malefico programma, Inoltre, il potere speciale del nostro eroe lo mette nella condizione di poter guarire i suoi compagni. Per questo motivo Il Dr. White decide di mandare “Mighty n°9” a risolvere la situazione e a scoprire chi si nasconde dietro a questa catastrofe.

Il gioco, dopo un breve livello introduttivo, si articola su 8 livelli, tutti affrontabili fin dall’inizio. Al termine di ognuno di questi, affronterete il boss di turno che se sconfitto, vi darà la possibilità di acquisire un potenziamento speciale, da utilizzare come trasformazione nei livelli successivi e che vi darà la possibilità di sconfiggere gli avversari con maggiore facilità. Sconfiggendo il robot n° 8 ad esempio, otterrete la trasformazione “cecchino”, in grado di farvi sconfiggere più facilmente il boss n° 6 che, a sua volta, vi donerà una trasformazione in grado di raggiungere più facilmente zone da prima irraggiungibili con un normale salto. Questa meccanica è sicuramente uno degli aspetti più aderenti allo spirito originale dei vecchi Mega Man, costringendovi a spremervi le meningi su come concatenare i livelli altrimenti molto ostici da superare.

Mighty No 9 - gameplay
Mighty No 9 – gameplay

Ora non spaventatevi, non ci troviamo di certo al cospetto di un gioco riflessivo, Mighty n° 9 è azione pura, e ve ne accorgerete specialmente quando arriverete a padroneggerete l’Axcellerazione, caratteristica scivolata energizzata che permetterà al nostro eroe, non solo di spostarsi velocemente a mezz’aria o dar vita a devastanti combo distruttive ma, una volta indeboliti i nemici, di assorbirli e convertirli in power-up temporanei aumentando potenza di fuoco, velocità e difesa del nostro robot. Questa tecnica ricaricherà anche l’energia delle nostre trasformazioni, rendendole per il giocatore più abile, sempre disponibili durante i livelli. A parer mio questa meccanica è la parte più riuscita ed innovativa di questo titolo, da un ritmo frenetico al gioco, innovando sensibilmente il genere, riuscendo a far dimenticare i limiti di questa produzione dal carattere indipendente. Altra nota di merito sono le boss fight, veramente ben studiate e sempre stimolanti da affrontare, anche se alcune le dovrete ripetere molte volte prima di averla vinta.

Rispetto ai primi gameplay mostrati in anteprima, la grafica ha subito un’inversione di rotta, passando da un semi foto realismo, a un cell-shading in stile cartoon con un livello di dettaglio un po al di sotto della media di Ps4 che potrebbe far storcere il naso a qualcuno. La qualità del level design è un po altalenante e a tratti la curva di difficoltà è un po’ improvvisa, cosa che farà la gioia dell’Hardcore Gamer, ma potrebbe infastidire il giocatore meno esperto. Ultima nota dolente l’accompagnamento musicale adeguato ma un po’ troppo anonimo per titoli di questo tipo.

 [Gameplay Mighty No 9 Pyro Boss]

La longevità e la rigiocabilità sono ottime, oltre alla modalità principale è presente una lunghissima modalità sfida con classifiche online e modalità co-op da sbloccare. Compreso nella versione retail anche un DLC con personaggio aggiuntivo che darà la possibilità di affrontare l’avventura con approccio Meelè. Se a tutto questo aggiungiamo un prezzo molto competitivo e il cross-buy su Ps vita, di certo non possiamo lamentarci di qualche calo di frame rate nei 60fps nella fasi più concitate nella versione PS4.

Mighty n°9 è sicuramente un missione compiuta, ma non perfetta. A parer mio questa tipologia di videogiochi ha ancora molto da dare e questo titolo lo dimostra ampiamente. I fan più progressisti della saga originale lo ameranno, quelli più conservatori lo criticheranno molto, ma sono convinto che lo giocheranno fino in fondo. Un gioco dal design rétro, ma modernizzato al punto giusto, con qualche carenza tecnica trascurabile, che soffre un po’ il confronto con il suo predecessore, ma che le nuove generazioni di gamer dovrebbero assolutamente provare, anche solo per assaporare nel 2016 quella sensazione da gioco per “uomini duri” caratteristica dei titoli anni 80. Sicuramente irrinunciabile per i possessori di Ps Vita.

ACQUISTA MIGHTY N°9 per PS4

Titolo: Mighty N°9
Uscita
: 24 giugno 2016
Tipologia: Action, Platform
Piattaforme: pc, ps3, x360, wiiu, ps4, xone, psvita, 3ds
Sviluppato: Comcept, Inti Creates
Pubblicato: Deep Silver
Distribuito: Koch Media

 

RASSEGNA PANORAMICA
Giudizio
Condividi
Alessandro Tagliabue
Designer e tecnico di post produzione cine--televisiva, appassionato di cinema, videogame e fumetti da quando ho memoria, ho anche una gran passione per la musica metal e punk hard core!