Being Batman, il cortometraggio sull’uomo che vive come il Cavaliere oscuro

L’Uomo Pipistrello esiste e vive a Brampton a Toronto.

Se provate ad immaginare un super eroe senza super poteri dovuti a radiazioni o altri infausti eventi, vi verrà subito in mente Batman di Bob Kane e Bill Finger, eroe dei fumetti nato nel 1939 e pubblicato da DC Comics. E se un uomo volesse impersonificare nella vita reale un supereroe, la scelta ricadrebbe facilmente proprio sul tormentato Cavaliere Oscuro.

Stephen Lawrence
un comune cittadino di Toronto che di giorno ha una vita normale, di notte vaga per i sobborghi di Brampton, travestito da Batman! Questo Uomo Pipistrello fatto in casa ha molte cose in comune con il noto eroe dei fumetti, a cominciare dall’auto: una bat-mobile, che è la riproduzione identica e funzionante del modello presente in Batman di Tim Burton (1989). Ma non solo, a quanto pare il nostro vigilante canadese ha vissuto un grosso dramma personale, proprio come il caro Bruce, che ha perso entrambi i genitori quando era bambino e passa le sue notti in cerca di criminali da affrontare, cosa che risulterà difficile al nostro Stephen dato che il Canada è uno dei paesi più sicuri al mondo.

Infatti Stephen, non fa molto di più che spararsi selfie con i fan e aiutare automobilisti che hanno bucato una gomma. A vederlo però sembrerebbe ben preparato all’uso della forza; fisico muscoloso, buona conoscenza di arti marziali come il Jūjutsu e un bell’arsenale di armi orientali che conserva nella sua “Bat Caverna”. Bat Caverna dove non troviamo solo armi, sulle mensole e gli scaffali troviamo infatti decine e decine di gadget e action figure di Batman, più che una base operativa sembra la stanzetta di un bimbo-nerd.

Nel cortometraggio di 7 min Being Batman creato da Lossless Creative che trovate qui sotto, potrete vedere meglio il nostro Batman della domenica e farvi la vostra opinione.

Se siete fan di Kiss-Ass e di questi “soggettoni”, vi consiglio di sfogliare il registro mondiale dei super eroi, una vera nerdata!